Arezzo / Como 2010

A volte succede di ritrovarti un mese a pedalare, da solo o in compagnia, e a volte càpita che si tratti dell’implacabile mese di agosto. Da quell’agosto sono nati i “Diari della bicicletta”, di cui la tratta Arezzo / Como è la prima parte, nonché la più lunga.

30 luglio, I diari della bicicletta

LA SCELTA DEL VIAGGIO Dire che l’importante di un viaggio è il viaggio stesso, e non la meta, è un luogo comune abusatissimo, da...

1 agosto, Figline Valdarno / Greve in Chianti

Route 3,110,557 – powered by www.bikemap.net Dopo aver fatto i bagagli in fretta e furia, parto in solitaria da Stazione Trastevere, da lì trenino...

2 agosto, Greve in Chianti / Imola

Route 3,110,550 – powered by www.bikemap.net La stanchezza e i materassini prestati dal padre di Stella rendono la nottata piacevolissima, a parte un po’...

3 agosto, Imola / Modena

Route 3,110,549 – powered by www.bikemap.net Nonostante la stanchezza mi sveglio presto, il tempo di ricaricare i bagagli sulla bici e di cambiarmi in...

4 agosto, Modena / Corcagnano

Route 3,110,548 – powered by www.bikemap.net Sveglia prestissimo, prima delle 7, breve colazione e di nuovo in marcia. Le olandesi dormono ancora, così le...

5 agosto, Corcagnano / Milano

Il mattino della campagna parmense mi sveglia con scrosci di temporale fin dalle 8. Attendo così le 11 a casa di Matteo per decidere...

6 agosto, Milano / Como

Alle 10.30 la bici è pronta e come “nuova”: il ciclista, un uomo impassibile sulla cinquantina con grandi baffi (“È un lavoro di merda,...

7 agosto, Como

La Svizzera può attendere, decido, e dunque il mio viaggio in bici si conclude qui: passiamo la mattinata a casa del padre di Marta...

8 agosto, Como / Roma

Sveglia alle 6.20, comincia l’odissea del ritorno: mi alzo dal divano del salotto della madre di Marta, colazione, saluti e poi l’aria fresca di...
  • I diari della bicicletta

    Stazione trastevere, 30 luglio 2010

    LA SCELTA DEL VIAGGIO Dire che l’importante di un viaggio è il viaggio stesso, e non la meta, è un luogo comune abusatissimo, da Kerouac in poi. Eppure l’agosto del 2010, quello...

  • Figline Valdarno / Greve in Chianti

    greve in chianti, 1 agosto 2010 ( 1° giorno di viaggio )

    Route 3,110,557 – powered by www.bikemap.net Dopo aver fatto i bagagli in fretta e furia, parto in solitaria da Stazione Trastevere, da lì trenino urbano fino a Tiburtina: qui mi attende più...

  • Greve in Chianti / Imola

    imola, 2 agosto 2010 ( 2° giorno di viaggio )

    Route 3,110,550 – powered by www.bikemap.net La stanchezza e i materassini prestati dal padre di Stella rendono la nottata piacevolissima, a parte un po’ di umidità. Riparto prestissimo, ancora un po’ intontito,...

  • Imola / Modena

    modena, 3 agosto 2010 ( 3° giorno di viaggio )

    Route 3,110,549 – powered by www.bikemap.net Nonostante la stanchezza mi sveglio presto, il tempo di ricaricare i bagagli sulla bici e di cambiarmi in una nicchia del parcheggio del condominio di Giulia...

  • Modena / Corcagnano

    corcagnano, 4 agosto 2010 ( 4° giorno di viaggio )

    Route 3,110,548 – powered by www.bikemap.net Sveglia prestissimo, prima delle 7, breve colazione e di nuovo in marcia. Le olandesi dormono ancora, così le saluto e le ringrazio con un bigliettino. Sotto...

  • Corcagnano / Milano

    milano, 5 agosto 2010 ( 5° giorno di viaggio )

    Il mattino della campagna parmense mi sveglia con scrosci di temporale fin dalle 8. Attendo così le 11 a casa di Matteo per decidere cosa sia meglio fare, poi non appena il...

  • Milano / Como

    como, 6 agosto 2010 ( 6° giorno di viaggio )

    Alle 10.30 la bici è pronta e come “nuova”: il ciclista, un uomo impassibile sulla cinquantina con grandi baffi (“È un lavoro di merda, il mio”, aveva detto ieri), senza dire niente...

  • Como

    carate como, 7 agosto 2010 ( 7° giorno di viaggio )

    La Svizzera può attendere, decido, e dunque il mio viaggio in bici si conclude qui: passiamo la mattinata a casa del padre di Marta a Carate, sui monti che danno sul lago,...

  • Como / Roma

    stazione termini, 8 agosto 2010

    Sveglia alle 6.20, comincia l’odissea del ritorno: mi alzo dal divano del salotto della madre di Marta, colazione, saluti e poi l’aria fresca di una città che a quest’ora è ancora più...